Alle nove del mattino, nel museo Soumaya di Città del Messico, Sergio Perez e Nico Hulkenberg hanno alzato il velo su quella che sarà la veste grafica della Force India 2015. La monoposto non è ancora quella che vedremo in pista nel prossimo mondiale: la VJM08 apparirà solo nei test di Barcellona a metà febbraio. La nuova livrea della monoposto propone un combinazione di argento e nero con il colore tradizionale della squadra (su base arancione) molto ridotto rispetto alle precedenti stagioni. La veste grafica 2015 è stata determinata anche dall’arrivo in Force India di nuovi sponsor, che affiancano la corposa presenza di aziende messicane. «Il nuovo look della monoposto rispecchia la crescita della squadra, una nuova fase confermata anche dei marchi globali con cui stiamo collaborando. Mi piace l'aggiunta del colore argento, che rende la vettura più elegante ed aggressiva, sono certo che i tifosi apprezzeranno. I colori tradizionali della squadra restano comunque integrati nella livrea». Il nuovo muso visto nella presentazione non deve trarre in inganno: la vettura, come specificato dal team, non è quella che sarà in pista. Ma il direttore tecnico Andrew Green ha anticipato qualche novità: «La parte anteriore della nuova monoposto appare molto diverso dalla vettura precedente. C’è stata una progettazione completamente nuova che ha richiesto molto lavoro durante l'inverno. Le nuove regole hanno comportato una perdita in termini di carico aerodinamico e abbiamo lavorato per recuperare quanto perso». La VJM08 conterrà anche altre novità, tra cui un’inedita forma delle fiancate ed una nuova sospensione posteriore con un sistema idro-meccanico in sostituzione delle molle di torsione. La prima presentazione di una monoposto di Formula Uno avvenuta centroamerica, è stato il primo atto di un 2015 che per gli appassionati di Motorsport messicani sarà decisamente appassionante. L’evento clou è ovviamente il Gran Premio di Formula Uno in programma il prossimo 1° novembre. Roberto Chinchero forceindia1 piloti-forceindia