Ricciardo, la mia F1: più gare, potenza e aerodinamica

Ricciardo, la mia F1: più gare, potenza e aerodinamica
Il pilota australiano risponde ai tifosi e descrive il “mondiale dei sogni” e per Melbourne dice: "Manca velocità"

5 marzo 2015

Calendario gare, regolamento tecnico, lo stato di forma attuale della Red Bull. Su questo (e tanto altro) ha detto la sua Daniel Ricciardo, in un botta e risposta con i tifosi inglesi. L’australiano è stato indubbiamente la sorpresa più lieta del 2014, presentandosi subito a podio a Melbourne, seppur con la vicenda flussometro a rovinargli il debutto in prima squadra. Ha saputo rifarsi con gli interessi, eclissando anche chi, in Red Bull, era il riferimento. Quando si parla di gare da disputare in una stagione, va un po’ in controtendenza, perché fosse per lui correrebbe ancora più gran premi. Un’idea che a Ecclesto

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi