Quarto nelle prove del mattino e quinto in quelle del pomeriggio, ma sempre meglio del compagno di squadra in questo venerdì di preparazione al GP del Belgio: Kimi Raikkonen sembrerebbe rispettare la tradizione che lo vuole particolarmente a suo agio sul tracciato di Spa-Francorchamps. E lui in effetti risulta abbastanza soddisfatto a fine giornata, nonostante le tre neutralizzazioni con bandiera rossa (per gli incidenti di Maldonado, di Rosberg e di Ericsson nell'ordine cronologico) gli abbiano fatto perdere un po' di tempo utile per i test. Cosa che Kimi commenta subito a prove concluse: «La giornata non è andata male, anche se lo svolgimento del programma è stato in parte condizionato dalle bandiere rosse, ma così è stato per tutti e alla fine siamo comunque riusciti a portare a termine il lavoro. Abbiamo sofferto il blistering ai pneumatici anteriori e questo ovviamente non è stato ideale, ma neanche un disastro, perché possiamo fare molto per evitarlo. Domani cercheremo di dare il meglio e vedremo cosa si può fare per domenica».