Per un Magnussen che ha dichiarato di restare alla finestra, seguendo l’evolversi della situazione sul fronte mercato piloti in ottica 2017 e aspettando che gli “anziani” Massa, Raikkonen e Button inneschino una serie di movimenti, c’è un Felipe che ritiene l’esperienza un fattore importante con l’introduzione delle modifiche tecniche al vaglio. «Credo di avere l’opportunità di proseguire su buoni livelli. La prossima stagione vedrà un gran cambiamento per tutti e si cercheranno figure esperte, i team vorranno piloti che sanno cosa dire e che aiutino lo sviluppo, perciò forse posso restare ancora, ma è prematuro dirlo oggi», ha spiegato ad Autosport. Già nei mesi scorsi Massa si era pronunciato sul suo futuro, immaginando di poter restare in Formula 1 oltre l’attuale scadenza di contratto con la Williams, a patto che si presentassero chance interessanti. Ribadisce il concetto, spiegando: «Ho un altro anno di contratto e sono felice qui. Vedremo cosa farò nel 2016 e se non avrò l’opportunità di proseguire su certi livelli, che credo di meritarmi, forse mi fermerò: avrò tempo per pensarci». Fabiano Polimeni