Sembrava fosse la volta buona per mettersi davvero in evidenza, per Kimi Raikkonen: da un lato Vettel penalizzato per la sostituzione del cambio, dall'altro Hamilton bloccato da problemi tecnici in Q3. Invece a guadagnare il posto lasciato libero in prima fila dalla Mercedes è stato Bottas, complice un errore alla curva finale dell'ultimo giro da parte di Kimi, che finendo largo oltre il cordolo non ha potuto accelerare liberamente. È stato valutato che in questa fase abbia perso qualcosa come tre decimi di secondo, quando il distacco dal connazionale è stato di 127 millesimi. Vettel sarà penalizzato di 5 posti Una vera disdetta, che Raikkonen commenta così: «Tutto il fine settimana è stato un po' complicato, per qualche motivo ho sempre avuto difficoltà a mettere insieme un giro decente. In qualifica è andata meglio, ma in alcuni punti del tracciato avevo difficoltà con l’avantreno. Avrei potuto conquistare la seconda o la terza posizione in griglia, ma nel mio ultimo tentativo ho commesso un errore all’ultima curva e sono andato largo. Ovviamente mi dispiace per quanto è successo, ma considerando le difficoltà che abbiamo incontrato, questo risultato, pur non essendo ideale, è meglio di niente. Alla fine partiremo terzi: vedremo cosa succederà domani, credo che in gara potrà andare meglio». Maurizio Voltini F1 Russia: pole a Rosberg