Oltre 5.000 visualizzazioni, al momento in cui scriviamo, per il video allegato che offre l'onboard di Sebastian Vettel alla fine del penultimo giro dello scorso GP di Germania. Cosa c'è di strano? Che poco prima di raggiungere una Haas doppiata (e stavano già esponendo le bandiere blu) al momento di tagliare la linea del traguardo Seb alza il piede e lascia rallentare la sua Ferrari. Anzi, "molla" talmente da non provare a far nulla quando allarga alla curva 1, lasciando scorrere la monoposto nello spazio di fuga asfaltato.

L'impressione avuta da molti è che il tedesco pensasse di aver già concluso la gara, smettendo quindi di "tirare". Ma che una volta vistosi superare in tromba da altre due monoposto abbia compreso la situazione e sia tornato a spingere una volta raggiunta la serie di curve 2-3-4. È stato confermato che in questo tratto abbia perso 7 secondi, ma ufficialmente il tutto è stato spiegato, nel dopogara, con un rallentamento effettuato per evitare qualcuno davanti. Questa almeno sarebbe stata la spiegazione ai box da parte di Vettel

"Sprofondo rosso", le cause della crisi Ferrari

Guardando il filmato, siete d'accordo con questa spiegazione? Cosa ne pensate? In ogni caso, la posizione di Vettel non era certo a rischio e, anzi, proprio la noiosissima gara in quinta posizione e lontano dagli avversari diretti potrebbe in qualche modo giustificare un eventuale calo di concentrazione sul finire. 

GP di Germania, l'analisi della gara

Il rallentamento di Vettel nel penultimo giro a Hockenheim