Analisi GP Spagna: Seb vince sulle ruotate, Lewis sulla strategia

Tanti episodi impediscono alla Ferrari di ottenere il massimo possibile, ma la Mercedes stavolta ha affrontato meglio la gara

Maurizio Voltini

14 maggio 2017

L'emozione offerta dalle qualifiche di Barcellona non è venuta meno in gara, e quindi partiamo subito parlando delle belle manovre che si sono viste nel 66 giri del GP di Spagna. Grande protagonista in tal senso è stato Sebastian Vettel, che non si è mai tirato indietro nelle lotte dirette: quella con Valtteri Bottas dopo il primo pit-stop, e soprattutto quelle con Lewis Hamilton. Bellissimi dal punto di vista agonistico sia il sorpasso mettendo le ruote sull'erba a 300 orari, sia la ruotata dopo il cambio gomme. Emblematico il fatto che però Hamilton abbia restituito il sorpasso, con quello decisivo che


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi