Pole Position numero 8 in stagione, ottantesima in carriera, tutto questo a 50 punti di vantaggio in classifica su Vettel, in un campionato che comprende ancora cinque gare da disputare. Anche se quella Suzuka sembra già ipotecata. Lewis Hamilton incassa i risultati della scelta di andare subito in pista nel Q3 con le gomme da asciutto e fare il tempo prima dell'arrivo della pioggia. Un colpo durissimo per il box di Maranello: “Il team ha fatto un lavoro impressionante questo weekend. La Q3 è stata la più difficile, abbiamo dovuto capire velocemente come reagire per scegliere la gomma giusta e prenderci questa pole. Grazie al team perché la macchina è migliorata tantissimo su tutte le aree e abbiamo migliorato anche noi stessi nel modo in cui lavoriamo insieme. E’ un onore gareggiare per questo team e con questi ragazzi. E’ sempre difficile fare le scelte giuste, però come team le abbiamo sempre fatti. Bisogna restare intelligenti anche sotto pressione, per quello siamo i migliori al mondo”.