I rally possono aspettare. Era da un po’ che Bottas stava ingannando il tempo che lo separava dalla firma sul nuovo contratto Mercedes sulle 4 ruote motrici del WRC, lasciando pensare già a quale futuro lontano dalla F1 stesse preparando. Nessun piano B all’orizzonte: Valtteri sarà al volante di una Freccia d’Argento anche la prossima stagione.

“E’ sempre una bella notizia avere la conferma” Ha esordito durante la conferenza dei piloti del giovedì. “Credo che saremo ancora forti sia nella seconda parte della stagione sia il prossimo anno. Abbiamo firmato lo scorso weekend il rinnovo. E' stata una lunga attesa fino a quel momento, ora sono molto contento".

Rinnovo arrivato giusto in tempo per festeggiare il compleanno: "E' stata una bella festa, me la sono goduta. In quel momento sapevo già del rinnovo, avevo due buone scuse per festeggiare...".

Uno sguardo al mondo del WRC, ma orecchie tese anche ai possibili movimenti all’interno del Circus. Infatti, prima di mettere nero su bianco la permanenza in Mercedes anche nel 2020, Bottas non nega di essersi guardato attorno, per capire quali alternative potevano esserci fuori da Brackley e dentro la F1.

"Trattative con altri team? Non posso dire molto...Sono informazioni riservate. In ogni caso, nell’attesa che arrivasse la decisione della Mercedes, se non avessi potuto continuare con loro avrei potuto percorrere strade alternative, ma fortunatamente tutto è andato bene e non c'è stato bisogno di approfondire discorsi con con altri team. Quando ho capito che la situazione stava andando nella direzione giusta, ho pensato solo a concentrarmi sulle gare, aspettando la firma. Ora, il mio obiettivo è raggiungere il top nella seconda parte della stagione".

Con il contratto in tasca, affrontare Spa è tutta un’altra cosa. Sulle piste veloci, la Ferrari darà filo da torcere alle Mercedes, ma il team di Wolff ha già la contromossa pronta: sotto il cofano delle W10, ci sarà una versione evoluta della Power Unit.

"Avremo un motore aggiornato, sarà interessante vedere le prime prove in pista nelle libere di Spa" ha concluso il finlandese.