Girandola di sponsorizzazioni in Formula 1. Dopo 5 stagioni di collaborazione con Williams, il Gruppo Unilever sposterà la propria presenza dalla livrea della monoposto di Grove alla vetrina certo più in vista della McLaren MCL35.

Una collaborazione pluriennale, che si svilupperà oltre al piano commerciale anche su progetti di tipo tecnico, integrando il know-how McLaren in campo ingegneristico a favore di Unilever.

Nello specifico sarà sull'utilizzo di modelli di calcolo al CFD, scienza dei materiali, incremento delle competenze sulla tecnologia dei sensori, analisi dei sistemi, fino alla creazione di un’accademia dell’ingegneria co-partecipata da McLaren Racing e Unilever, che sarà operativa la partnership.

“Da oltre 50 anni McLaren è un innovatore nell’ingegneria e rappresenta un attore-guida sulle tecnologie all’avanguardia e innovazioni pioneristiche. Questa collaborazione consente a McLaren di condividere conoscenze e competenze tra due organizzazioni globali e sviluppare aree integrali a entrambi i business”, ha commentato Zak Brown.

Sponsor, ancora Rexona in pista?

L’annuncio della sponsorizzazione Unilever in McLaren non ha rivelato quale sarà il marchio a “scendere in pista”, tra quelli della galassia di società controllate dal gruppo anglo-olandese, attivo in settori industriali che spaziano dalla chimica all’industria alimentare. In Williams è stato il marchio Rexona a rappresentare l’immagine Unilever.

“Si tratta di una collaborazione avvincente per entrambi, utilizzeremo i nostri sforzi congiunti per risolvere sfide del presente e del futuro con alcune tra le migliori menti al mondo in campo ingegneristico.

Svilupperemo anche la futura schiera di talenti delle nostre aziende. L’applicazione della tecnologia e cultura McLaren sarà una componente importante nel rendere il nostro business più snello, sostenibile e reattivo alle richieste di consumatori e clienti”, il commento del responsabile dell’ingegneria Unilever, Dave Penrith.

Williams, Lavazza nuovo partner

Dopo l’addio di PKN Orlen, a seguire Robert Kubica in Alfa Romeo, del quale sarà co-title sponsor, Williams perde anche Unilever. Annuncia, però, il supporto di Lavazza e il rinnovo della presenza di Sofina Foods nel 2020, marchio proprietà di Michael Latifi, padre di Nicholas, azienda operativa nel ramo alimentare.

Hamilton maxi-donazione per la lotta agli incendi in Australia