Tempo di annunci in casa Ferrari. No, non stiamo parlando del rinnovo di contratto di Sebastian Vettel, ma della coppia per la squadra esports che andrà in pista, virtualmente parlando, per la stagione 2020. Il Cavallino Rampante ha infatti annunciato David Tonizza ed Enzo Bonito come piloti ufficiali per il mondiale di F1 Esports 2020.

Tonizza, il campione in carica

David Tonizza, 18 anni, nella passata stagione ha sorpreso tutti riuscendo a portare a casa il titolo Piloti nella stagione del debutto per la Ferrari Esports. Il sim-driver di Viterbo ha ripagato la fiducia della squadra di Maranello, che lo aveva scelto al Draft estivo, cogliendo 3 vittorie, 3 pole e 7 podi per un totale di 184 punti che gli sono valsi la prima posizione in campionato. Tonizza, che andrà alla caccia del titolo anche nella nuova stagione, ha affidato il suo pensiero ai social: “Sono orgoglioso di annunciare – ha scritto in un post su Instagram – che la mia avventura con la Ferrari Esports continuerà anche nella prossima stagione. Avrò Enzo Bonito come compagno di squadra ed Amos Laurito come Race Analyst e Team Supporter. Non vedo l'ora di tornare in pista!”.

Binotto ed il rinvio per le norme 2021

La novità Bonito

Enzo Bonito, 22 anni, è invece il volto nuovo che approda a Maranello dopo una stagione con i colori della McLaren che lo ha visto chiudere al 12° posto in campionato con 46 punti. Enzo, felice di entrare a far parte della Ferrari, ha salutato così la sua vecchia squadra: “Dopo due anni intensi nella F1 Esports con la McLaren, è il momento di dirci addio e guardare avanti per nuove avventure. Ringrazio la McLaren per questi due anni meravigliosi”.

Vacanze anticipate

Nuovo ruolo per Amos Laurito

Non è stato un 2019 semplice per Amos Laurito, pilota ufficiale Ferrari nella passata stagione. Laurito in tutto il campionato non è riuscito a far segnare punti e questo ha imposto alla squadra una revisione del suo ruolo in squadra, anche se sempre all'interno del team:”Sono davvero felice di dirvi che farò ancora parte della Ferrari Esports come Analystha scritto Laurito su Instagram -, ecco perché continuavate a vedermi a Maranello. […] Non meritavo il rinnovo come pilota e questo lo so prima di qualsiasi altro esperto. […] Nel corso degli ultimi anni sono migliorato tantissimo come Simdriver e persona, il primo perché comunque ero nel campionato più serrato della storia, e non mi prendevo secondi, eravamo tutti davvero impressionanti, e come persona perché ho ricevuto tanti complimenti da parte del team per come ho affrontato il campionato e le difficoltà”.