La Formula 1 inizierà in estate? Si correranno solo 15 gare? Le domande e i dubbi su questo Mondiale 2020 sono tantissimei. E il Circus è in pieno fermento per cercare la soluzione adatta a salvare il calendario di un Campionato del Mondo travolto dal coronavirus.

L'editoriale del Direttore: Bernie hai toppato, intanto si va avanti!

"The show must go on", i soldi in ballo sono troppi: “Se dovessero essere cancellate 5 gare, si perderebbero 100 milioni”. Insomma non si può fermare la F1 e per dirlo alla Hamilton "Il Re denaro". E per venire incontro ai team, e non mettere a rischio gli investimenti su ricerca e sviluppo, si è deciso di rimandare il nuovo regolamento tecnico al 2022 e far correre il campionato 2021 con i telai 2020, ma non basta. Con il rinvio di Baku arrivano a 6 i GP che dovranno trovare un’altra data utile, senza contare l’addio definitivo, per quest’anno, a Australia e Monaco. 

Scopriamo come si sta muovendo il Circus in questa pausa forzata, ve lo spieghiamo qui sotto nel nostro video!

Continuate a seguirci, su Autosprint, e diteci cosa ne pensate nei commenti!

Mario Andretti incita l'Italia e abbraccia Donnini nel Nuovo Sterzi a Parte