Lando Norris, oltre ad essere il pilota più giovane della Formula 1, è anche sicuramente quello più originale. Come tutta la sua generazione spende molto tempo libero tra social e videogiochi, che però stavolta il pilota McLaren ha utilizzato per scopi nobili: aveva richiesto 10 mila dollari di beneficenza da devolvere nella lotta contro il Covid-19, e l'obbiettivo è stato raggiunto.

Marko shock: "Spero che i miei piloti vengano contagiati"

Promessa da mantenere

"Il classe '99 aveva lanciato la raccolta fondi nel corso di una delle sue corse virtuali, che Lando è solito trasmettere in streaming sui suoi canali. L'inglese ha preso parte all'evento Twitch Stream Aid, che è riuscito a raccogliere più di due milioni di dollari. Dal canto suo il pilota aveva chiesto come detto 10 mila dollari ai suoi seguaci, "mettendo in gioco" la sua capigliatura: aveva infatti promesso che raggiunta la quota si sarebbe rasato a zero. La raccolta fondi è arrivata a 12 mila dollari ed all'inglese dunque non spetta che prendere la macchinetta per raparsi, come ha annunciato lui stesso: "Capelli, riposate in pace!"

Sterzi a parte: infinitamente Drago