Daniel Ricciardo ancora con la Renault nel 2021? Nessuno sa dirlo, neanche il diretto interessato, che anzi ha parlato addirittura di un ritorno in Red Bull che avrebbe del clamoroso. "Mai dire mai", ha chiosato l'australiano.

Daniel Ricciardo saluta l'Italia

Niente è ancora certo

Le parole di Ricciardo sono state riportate sul sito ufficiale della Formula 1: "Quello che ho imparato nella vita è mai dire mai, e lo dico anche per quanto riguarda un eventuale ritorno alla Red Bull". Il rinnovo con la Renault è in una fase di stallo, dovuta anche e soprattutto all'assenza di gare in questi primi mesi del 2020: "E' dura parlare di trattative adesso, perché non abbiamo avuto gare, è tutto fermo, in pratica non è accaduto niente. Di solito le trattative cominciano dopo le prime corse in base ai risultati, quindi senza Gp onestamente non c'è niente di cui parlare al momento".

Steiner su calendario e budget cap

Il passato in Red Bull

Daniel aveva lasciato la Red Bull a fine 2018, con la decisione di passare alla casa francese presa durante l'estate. L'australiano aveva capito che al centro del progetto Red Bull c'era Verstappen e sentendosi messo da parte aveva preferito fare altre scelte, lasciando la squadra che lo aveva seguito nei suoi anni nelle categorie giovanili per poi portarlo in F1, facendolo passare da Hrt e Toro Rosso prima del suo passaggio con la scuderia madre, con la quale Ricciardo ha portato a casa 7 vittorie, 3 pole e 29 podi

La classifica dei piloti più sottovalutati secondo Ricciardo