Tra i paesi meno gravemente colpiti in Europa dalla pandemia di coronavirus, il Portogallo ha operato scelte che hanno permesso di contenere l’incremento dei malati Covid-19 in modo efficace. E dal Portogallo, dall’Algarve nel sud del Paese, il circuito Portimao si dice pronto già da metà maggio a ospitare gare a porte chiuse, uno scenario verificato prima che arrivassero le restrizioni sull’attività lo scorso marzo.

Sterzi a parte: Magari Binotto desse ragione a Binotto

Il direttore generale dell’impianto, Paulo Pinheiro, rivela d’aver discusso con la Formula E, serie che vedrà slittare la chiusura del campionato e orientarsi su ePrix da correre in pista e a porte chiuse.

“Abbiamo intrattenuto delle discussioni e sarei molto felice di poter avere la Formula E, si tratta di una corsa così diversa”, spiega Pinheiro a The Race.

Condizioni migliori di tutta l'Europa

In realtà, l’ambizione è anche un'altra: poter diventare anche una sede di Gran Premio, prospettiva sulla quale le difficoltà appaiono essere maggiori. La Formula 1 spera in un campionato tra 15 e 18 gare, si partirà dall’Austria per approdare poi a Silverstone – le ultime vorrebbero una data differente rispetto al 19 luglio – mentre resta massima l’incertezza sul GP del Belgio in agosto, quando invece si potrebbe gareggiare in Spagna.

Abbiamo intrattenuto delle discussioni con la FOM sin dai tempi di Mr. Ecclestone fino ai giorni di Liberty. Vogliamo ospitare una gara di Formula 1 e penso che, in questi tempi di pandemia, abbiamo probabilmente la migliore situazione in Europa per correre.

Formula E, Agag e la pista per ridurre i costi

Appena prima che venisse dichiarato lo stato d’emergenza, stavamo ospitando un evento in pista di un costruttore internazionale e abbiamo creato un piano molto rigido e dettagliato su come avremmo agito per dividere del tutto i clienti dall’organizzazione e anche all’interno della stessa. È una delle ragioni per le quali nelle ultime 2 settimane abbiamo registrato la prenotazione della pista per 6 nuove gare internazionali”.

Leclerc: 'Contento se resterà Seb; così ho lavorato per migliorare'