Pirelli ha annunciato quali tipi di pneumatici verranno messi a disposizione dei team per i GP di Toscana .  Al Mugello, pista che ospiterà il Gran Premio di F1 numero 1000 per la Ferrari il 13 settembre, il fornitore unico porterà le gomme più dure del lotto, le mescola C1, C2 e C3, stessi compound stabiliti per le prossime due gare che si terranno a Silverstone.

Il circuito di Scarperia è un’incognita per la F1: le monoposto non ci hanno mai corso, ma solo disputato una sessione di test collettivi nel 2012. Per questo, senza dati con le vetture e gomme moderne, su una pista molto impegnativa per caratteristiche, il fornitore unico è stato obbligato a una scelta prudente e conservativa.

Asseime all'annucio delle gomme per il GP della Toscana, Pirelli ha comunicato anche quali saranno gli pneumatici previsti per il GP successivo. In Russia, sul semi-cittadino di Sochi le scuderie avranno le gomme dalla mescola più morbida: C3, C4 e C5.