Primo giorno di agosto e quarta lotta per la pole position. Inizia così il mese più bollente per il Mondiale di Formula 1 2020 che dopo Austria e Ungheria, è arrivato sul tracciato di Silverstone per il Gp di Gran Bretagna. Dopo il caso di positività da coronavirus in Racing Point, con Perez sostituito all'ultimo secondo da Hulkenberg, che hanno dato una bella scossa alle prove libere, il Circus è pronto a correre le sue prime qualifiche tutte british di questa stagione.

Nemmeno a dirlo il superfavorito è Lewis Hamilton che nel suo Gp di casa va a caccia della 91esima pole in carriera e della settima casalinga (il record delle 6 lo condivide con Ayrton Senna al Gp del Brasile). Eppure le sue prestazioni finora, nella giornata di ieri con e il quinto tempo in Fp2 oltre stamattina in Fp3 col secondo posto dietro Bottas a soli 138 millesimi di distacco, non sono state continue come al solito, come lui stesso ha ammesso: "Non ero a amio agio". Riuscirà comunque e a riscattarsi nel pomeriggio e a conquistare la pole position? 

Chi invece è lontano dalla prima fila, purtroppo è sempre la Ferrari. Tre sessioni scariche di giri liberi per Vettel, costantemente alle presa con un problema alla pedaliera dei freni che lo ha fermato stamattina al 14esimo piazzamento. Meglio Leclerc col sesto tempo a +0"898 dal primo.  

Occhio però a Verstappen e Stroll che di certo daranno filo da torcere alle Mercedes per non far ripetere la doppietta in griglia delle Frecce Nere, già vista all'Hungaroring. I tempi registrati della Red Bull e della Racing Point (oggi rispettivamente a più tre decimi e a +0"703) accenderanno sicuramente una bella battaglia in pista.

 

Segui qui il live delle qualifiche del Gp di Gran Bretagna!