Valtteri Bottas prova a vedere il lato positivo della giornata, l'essere comunque vicino a Lewis Hamilton in griglia di partenza. Una posizione che potrebbe aiutarlo a prendere la scia sul rettilineo del Kemmel, ammesso e non concesso di tenere la seconda piazza al via dagli attacchi di Verstappen.

Hamilton: pole, record ed una dedica speciale

Non so da dove viene il discacco con Lewis

Mezzo secondo a parità di macchina sono un bel distacco, e per poco Bottas non veniva beffato anche da Verstappen, che ha sfiorato la prima fila per appena 15 millesimi. Nonostante questo però, Valtteri non perde la fiducia in vista della corsa di domani: "In curva 1 sono stato incostante, avevamo buona macchina ma nella prima curva non riuscivo a scaldare bene le gomme. Nel secondo giro ho migliorato, ma ad essere sincero non so da dove venga fuori questo grande distacco da Lewis.

Questo però non mi crea grande fastidio, la seconda posizione qui in partenza è comunque buona. Potrebbe essere interessante provare qualcosa in partenza, di sicuro sarà importante essere lì. Non è finita finché non è finita, il primo giro sarà importante, qui vengono sempre fuori corse belle, e so già che avrò delle opportunità” . 

Vettel non si nasconde: "La realtà è che la SF1000 può fare solo questo"