Monza sarà il primo appuntamento con la nuova direttiva legata alle mappature, che dovranno essere le stesse tra qualifica e gara. Una regola che sembra nata per provare ad arginare lo strapotere Mercedes, anche se i campioni in carica non hanno affatto paura, come ha affermato Lewis Hamilton.

Leclerc: "Pronto ad aspettare il ritorno della competitività"


Fia e Red Bull

L'inglese, che a Monza può cogliere la 90° vittoria della carriera, è quasi divertito dal sentire le parole di Helmut Marko, il quale ha affermato come la Red Bull abbia spinto molto per togliere la mappatura più spinta in qualifica. "Lo trovo un po' divertente - ha detto Hamilton - perché la Fia ha detto che ha agito così in modo da poter controllare meglio i motori di tutti, o qualcosa del genere, ed invece adesso viene la Red Bull e dice 'Siamo stati quelli che abbiamo spinto per questa regola'. Quindi ci sono ragioni molto differenti sul perché lo abbiano fatto".

Vettel: "A Monza sarà difficile, ma a Spa abbiamo reso al di sotto delle possibilità"


Un riconoscimento per la Mercedes

Se è vero che la nuova normativa è nata per mettere i bastoni tra le ruote alle power unit nate a Brixworth, per Lewis questo deve essere visto come un riconoscimento per la sua squadra: "Spero che i ragazzi in fabbrica stiano guardando a tutto ciò come un complimento per il lavoro fantastico che hanno fatto sul motore. Continueremo a lavorare e migliorare nella nuova condizione in cui siamo stati messi, sarà interessante vedere come andrà a finire". Meno cambi di mappature significa meno lavoro al volante per i piloti, ed Hamilton la vede così: "Personalmente mi piace poter controllare quando usare un po' di vita del motore o quando invece salvarlo. Era un po' il mio punto forte il salvare il chilometraggio del motore durante l'anno, rendendo la vita del propulsore un po' più lunga. Se hanno tolto tutto ciò significa che dovremo preoccuparci di meno di cambiare i parametri".

Wolff pronto a raccogliere la sfida sulle mappature


Vantaggi e svantaggi

Chi ci guadagnerà? Impossibile stabilirlo, anche se in Mercedes sono convinti di rimetterci in parte in qualifica ma di guadagnarci, alla fine dei conti, in gara. Hamilton al riguardo ha detto: "Potenzialmente tutti dovrebbero andare a perdere qualcosa, ma forse alcuni più di altri. Nessuno lo sa in particolar modo, credo. Ma non penso che sarà un problema per noi".

Claire Williams lascia, finisce un'era