Iniziamo ad abituarci a chiamarla Alpine. Non più Renault, ma Alpine. Le indiscrezioni su un cambio di nome hanno trovato conferma con la nota ufficiale diffusa dal gruppo francese, nella quale si è reso noto il cambio di denominazione per il team di Formula 1 a partire dal 2021. Fernando Alonso, dunque, rientrerà ufficialmente con l'Alpine F1 Team.

Ferrari, Mekies: "Dobbiamo trovare soluzioni"

Eccellenza francese in F1

Questa mossa è un modo per rilanciare il marchio Alpine, mentre quello Renault resterà nel giro della Formula 1 continuando a fornire i motori. Una scelta interna della "famiglia" Renault, che non vuole mollare il Circus e che anzi punta molto sulla F1 per dare lustro ad un marchio storico. Luca De Meo, amministratore delegato del Gruppo Renault, ha affermato: "Alpine è un marchio bellissimo, potente e vibrante, che porta il sorriso sui volti di chi lo segue. Introducendo Alpine, simbolo dell’eccellenza francese, nella disciplina più prestigiosa dell'automobilismo, confermiamo il nostro desiderio di continuare come costruttore in uno sport rinnovato. Stiamo portando un marchio da sogno al fianco dei più grandi nomi, per spettacolari macchine da corsa progettate e seguite con entusiasmo. Alpine porterà anche i suoi valori nel paddock della F1: eleganza, ingegno e audacia”.

Leclerc si racconta tra passato, presente e futuro

Alpine lotterà per la vittoria

Dichiarazioni rilasciate anche dall'attuale team principal, Cyril Abiteboul, dato in uscita come capo della squadra corse a favore di Marcin Budkowski: "Questo cambiamento arriva in un momento chiave nella storia della squadra e dello sport. Alpine porta un nuovo significato, nuovi valori e colori nel paddock con lo spirito di competizione di altri mondi e della creatività francese. Questi saranno i punti di forza nella preparazione delle scadenze del 2022. Le nuove normative tecniche e finanziarie stabiliranno le condizioni per uno sport motoristico più equo nella sua ridistribuzione delle entrate, più semplice e progressivo nella sua governance. L’introduzione del budget cap metterà fine alla corsa alle spese e permetterà di misurare il valore sportivo delle squadre. Alpine ha il suo posto in Formula 1 e lotterà per la vittoria”.

Gp Toscana Ferrari 1000: biglietti diminuiti del 50%