Mugello amaro per Daniel Ricciardo. Le qualifiche del Gp Toscana Ferrari 1000 non sono andate proprio come voleva. Un grosso guaio quella bandiera gialla innescata dal compagno di scuderia Ocon che ha costretto il pilota Renault ad annullare l'ultimo attacco al cronometro. Partirà in griglia domani solo in quarta fila, per colpa appunto dell'ottavo tempo utile registrato a 1'16"543. Beffato dal destino, proprio lui che a Monza era riuscito a dare le spalle a Hamilton e a rilegarlo in settima posizione. 

Gp Toscana: come finirà il 1000° Gp Ferrari per Vettel e Leclerc al Mugello? VOTA

"If, but, maybe, c'est bon"

"Peccato aver rinunciato all'ultimo tentativo. Succede, è così. Però quando ho visto la bandiera gialla mi sono arrabiato tantissimo – ha detto Daniel a Sky F1 nel post qualifica – . Nella mia mente ho pensato delle parole che non posso ripetere a questo microfono. Ma va bene, penso che con un buon giro alla fine sarei stato quinto. If, but, maybe, c'est bon (scherza, ndr). Ho finito con l'ottavo tempo e dopo le Fp3 di stamattina posso dire che abbiamo centrato un buon risultato".

Arrabbiato ma sempre con il suo solito sorriso e la voglia di scherzare. Anche sul casco speciale che Valentino Rossi sfoggerà a Misano domani e che vede inquadrato nei monitor al Mugello. Sulla livrea predominano i colori bianco e celeste, e spicca una confezione di quattro pasticche, anzi tre, perchè una è una gara che già è stata “presa”. "Ciao Valentino muahahahhah (ride, ndr). Mi piace tantissimo il tuo casco, ihihihihihi (ulula, ndr)". Speriamo il saluto porti tanta fortuna a Ricciardo.