Su ogni circuito, su ogni pista possibile. Basta una scintilla per accendere l'eterna lotta tra Mercedes e Ferrari, anche sui social. E quando è il commento di un tifoso a far notare un piccolo dettaglio, si scatena una vera e propria lotta su un tracciato diverso dal solito per la Formula 1: Twitter. Seppur questo Mondiale 2020 non lascia spazio alla sorpresa, se non con qualche sporadico colpo di scena, vista la supremazia Mercedes e i problemi evidenti in Ferrari; i tifosi continuano a dare quel pizzico di brio che serve tanto in questa stagione. 

GP Turchia, Fp2: Verstappen al comando davanti a Leclerc, 8° Vettel FOTO

Tutto per colpa di Hamilton

Galeotta fu una foto di Lewis Hamilton, postata dai canali ufficiali Mercedes giovedì scorso proprio in vista della conferenza stampa del GP di Turchia. Il pilota inglese infatti è stato immortalato insieme al cane Roscoe con un camion Ferrari sullo sfondo. Quel tocco di Rosso non è sfuggito ad una tifosa brasiliana, Mi Brigantini, che aproffitando del mistero sul rinnovo di Hammer ha subito incalzato il team: "Attenzione al camion dietro a Lewis".

Risposta che non è affatto sfuggita in quel di Brackley e nemmeno in quel di Maranello e che ha dato il via ad un frizzante punzecchiamento tra le due scuderie sempre sui social. Per la gioia dei tifosi ovviamente, è partito un bel botta e risposta. "Che problema c'è? La Ferrari è sempre dietro Lewis", scrive la Mercedes. E in un battil baleno anche la Rossa è intervenuta, postando una foto di Lewis vicino alla sua auto: LaFerrari. "Vero che a volte la Ferrari è dietro a Hamilton, ma ci sembra che non appena può, la guida...", la replica piccata tricolore.

A quel punto, coi pop corn in mano, non poteva certo finire così. Infatti la Mercedes ha nuovamente postato un'altra foto, taggando il profilo ufficiale Ferrari: un meme con Drake che sorride vedendo Hammer vicino alla AMG-GT R della casa di Stoccarda. Sarà finita davvero così? Non resta che aspettare e tenere sott'occhio i social Ferrari e Mercedes. Ecco tutti gli esilaranti tweet.