Sono ripresi poco dopo le 11:00 italiane i test ad Abu Dhabi, per le ultime 4 ore di prove di una giornata che, alla pausa pranzo, ha visto Stoffel Vandoorne ottenere il miglior tempo su Mercedes, in 1’37”206, davanti a Fernando Alonso con la Renault e Nick De Vries con la seconda delle W11.

Sessione mattutina nella quale il maggior numero di giri è stato coperto, ancora, da Vandoorne, con 64 passaggi, seguito dalle due AlphaTauri di Sato (62 giri) e Tsunoda (60).

Autore di 1’40”106, penultimo crono al mattino, e di 53 giri completati, Mick Schumacher con la Haas. 

Tra i rookie “veri”, i piloti Ferrari Driver Academy chiudono con l’ottavo tempo e 57 giri completati per Shwartzman sulla SF1000, Ilott 11° su Alfa Romeo e un tempo di 1’39”696 su 42 giri completati.

Dopo la toccata contro le barriere di Buemi con Red Bull, dopo due ore e mezza di prove, anche per Zhou, su Renault, c’è stato un leggero contatto con le protezioni nel settore finale, senza particolari conseguenze. Il pilota cinese ha il quinto tempo e ha completato 36 passaggi. Renault che ha annunciato l’uscita al 31 dicembre di Jerome Stoll dalla carica di presidente di Renault Sport, dopo 5 anni di impegno della divisione in Formula 1, che lascerà posto al marchio Alpine dal 2021.

I tempi al mattino (ore 11:00 italiane)

  1. Vandoorne 1’37”206 – 64 giri
  2. Alonso 1’37”496 (54)
  3. De Vries 1’39”303 (58)
  4. Vips 1’38”401 (50)
  5. Zhou 1’38”586 (40)
  6. Buemi 1’39”077 (29)
  7. Kubica 1’39”236 (34)
  8. Shwartzman 1’39”271 (57)
  9. Tsunoda 1’39”328 (60)
  10. Fuoco 1’39”508 (56)
  11. Ilott 1’39”696 (42)
  12. Sato 1’39”970 (65)
  13. Aitken 1’39”971 (45)
  14. Schumacher 1’40”106 (53)
  15. Nissany 1’40”400 (39)