Trent'anni dopo, c'è ancora un Alesi a bordo di una Ferrari. Nel 1991 papà Jean di questi tempi si apprestava a vivere la sua prima stagione a Maranello, mentre oggi suo figlio Giuliano è sceso per la prima volta in pista a bordo di una Formula 1, una Ferrari SF71H del 2018.

Sterzi a parte: ciao Graton, papà di Michael Vaillant

Giuliano in pista con Shwartzman ed Armstrong

Oggi hanno preso il via le cinque giornate di test a Fiorano nelle quali la Ferrari farà girare uno dopo l'altro i suoi piloti. In questo lunedì è toccato a Giuliano Alesi, Robert Shwartzman e Marcus Armstrong, tutti quanti impegnati in Formula 2 nella stagione 2020. Nel resto della settimana vedremo all'opera anche i piloti titolari, vale a dire Charles Leclerc e Carlos Sainz, oltre a Mick Schumacher.

 


Il ringraziamento di Jean

Euforico papà Jean, che ha voluto ringraziare personalmente la Scuderia in un video postato sui social: "Buongiorno a tutti, grazie per il sostegno e forza Ferrari! Ringrazio la Ferrari per aver concesso a mio figlio Giuliano questo giorno, il più importante nella vita di un pilota, cioè guidare per la prima volta una Ferrari di Formula 1. Grazie a tutti".

Montoya: "C'era timore verso Schumi, ma io non ho mai avuto paura di lui"