La Ferrari, ormai, è definitivamente alle spalle. Dopo il non rinnovo di Maranello, Sebastian Vettel è diventato un nuovo pilota della Aston Martin, ma anche nella vita privata il quattro volte campione del mondo ha scelto di non avere più niente di rosso: ha deciso, infatti, di mettere in vendita le sue cinque Ferrari stradali.

Aston Martin, ecco la data di lancio della vettura 2021

Via tutto

E' un notizia che spiazza, anche perché Vettel è sempre stato un collezionista, dimostrando più volte la sua passione per le automobili. Non si sa niente sui motivi della scelta, che possono essere dei più vari, ciò che è certo è che il tedesco avrà molto più spazio in garage: oltre alle Ferrari, ha messo in vendita anche due due Mercedes ed una BMW.

Szafnauer: Vettel utile stratega, avrà il retrotreno che preferisce

I modelli

I modelli li ha comunicati Tom Hartley Junior, famoso venditore. Ci sono una LaFerrari del 2016, una Enzo del 2004, una F50 del 1996, una F12tdf del 2016 ed una 458 Speciale del 2015 per quanto riguarda le auto del Cavallino, mentre le Mercedes in vendita sono una SL65 AMG "Black Series" del 2009 ed una SLS AMG Gullwing del 2010. A queste sette si aggiunge una BMW Z8 Roaster del 2002. Tutte queste auto si trovano in Svizzero, regolarmente immatricolate e con tasse pagate.

Vettel prova il sedile alla factory di Silverstone

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Tom Hartley Jnr (@tomhartleyjunior)