Dal rosso al verde, per ritrovare entusiasmo e risultati. Sebastian Vettel si è ufficialmente presentato con indosso i nuovi colori della Aston Martin, che gli metterà a disposizione una AMR21 con cui ritrovare il sorriso.

Alla scoperta della AMR21

La gioia del nuovo inizio

Le motivazioni sono alte, come ha spiegato Vettel durante il lancio della nuova vettura: "Non sarei qui se non ci credessi, io vado alle gare per vincere. E' un progetto molto entusiasmante, un nuovo inizio ed un nuovo capitolo per tutto il team ed anche per me. Non vedo l'ora di cominciare, l'ambizione è vincere ma vale per tutti, tutti corrono per vincere. Ho molta esperienza che spero possa aiutare, con i miei feedback voglio dare una mano per rendere la macchina più competitiva, è essenziale per il team sapere cosa fare e cosa no, è un aspetto chiave oltre chiaramente a guidare la macchina più velocemente possibile ed ottenere il massimo risultato. E' eccitante far parte di una nuova squadra, un nuovo gruppo di persone con facce nuove. Mi ci vorrà un po' di tempo per abituarmi, proverò a farlo nel minor tempo possibile, sono impaziente di salire in macchina e di iniziare il lavoro in pista".

C'è potenziale

Vettel ha molta fiducia nel nuovo gruppo di lavoro: "In passato hanno fatto molto con poche risorse a disposizione, ora le regole in F1 sono un po' cambiate, con il rientro dell'Aston Martin ed il rientro in F1 anche il team è stato rilanciato, con molte persone di talento che si sono unite alla squadra. C'è un grande spirito in fabbrica, spero di contribuire, se riusciremo a condividere questa gioia e questa passione, allora ci aspettano delle buone cose. E' sempre difficile mantenere le attese con i risultati, ma amiamo lo sport e le sfide davanti a noi, è un onore far parte di questo brand unico al suo ritorno, daremo tutto ciò che abbiamo".

In attesa di guidare

Parlando della macchina, Seb ha affermato: "Il design è molto elegante, molto britannico.  L'obiettivo è correre per ottenere dei buoni risultati, godersi i momenti ma anche rilanciare il marchio e spiegare i valori che ci sono dietro a questo brand. Dobbiamo farlo con stile. Non ho ancora guidato la macchina, lo farò domani (è previsto uno shakedown, ndr) per la prima volta e poi la prossima settimana quando finalmente la stagione inizierà. Quindi sulla vettura meglio dire qualcosa dopo averla provata, per ora posso dire che la monoposto sembra grandiosa, il colore è magnifico, unico, e penso sia già una delle macchine più belle della griglia. Non vedo l'ora di scoprire quali saranno le sensazioni alla guida".