Del filming day condotto da Aston Martin giovedì a Silverstone emergono almeno due novità. Una tecnica, l'altra stilistica. Vettel e Stroll si sono alternati al volante in una giornata caratterizzata dal maltempo, con i 100 km concessi dal regolamento che sono corsi via con gomme da bagnato - demo, le Pirelli utilizzate -. 

Un dettaglio che si è fatto notare sulla AMR21, rispetto alle immagini diffuse durante la presentazione, è relativo alle canalizzazioni del cape sul musetto, apparse più estese verso il basso e con un andamento a S non presente sulla macchina del lancio.

Il rosa BWT sul casco di Seb

Quanto a Vettel, il tedesco ha utilizzato un casco che nel tema grafico richiama il design della calotta bianca con la bandiera tedesca su una striscia longitudinale, tuttavia i colori erano quelli dello sponsor BWT.

L'azienda austriaca ha confermato il supporto ad Aston Martin, seppur con un ridimensionamento notevole sia del logo sulla AMR21 che, ovviamente, della colorazione rosa, appena con un "baffo" sul profilo della monoposto. Mentre Lance Stroll ha sfoggiato un casco perfettamente in tema British Green, per Sebastian Vettel potrebbe esserci un più stretto rapporto di collaborazione con l'azienda specializzata in soluzioni di trattamento e purificazione dell'acqua a giustificare la colorazione bianco-rosa.

Green, Vettel scelte meno estreme di Perez

In attesa di scoprire in Bahrain la configurazione finale con cui Aston Martin preparerà il via del mondiale, il direttore tecnico Andy Green, a margine della presentazione, ha segnalato alcune differenze tra Vettel e Perez quanto a preferenze sull'assetto: "Penso che lo stile di Seb sia molto meno estremo. Abbiamo sicuramente gli strumenti e le capacità di regolare la monoposto affinché sia ritagliata sulle sue esigenze.

Motore Mercedes, Wolff: Sergio sa

Abbiamo già iniziato a lavorare su questo aspetto nell'ultimo mese, al simulatore. Sembra essere molto felice della direzione che abbiamo imboccato, non ci sono problemi su questo punto".