La McLaren terza forza era più di una supposizione dopo i test, e la prima giornata di prove libere ha confermato questa impressione. E' un Lando Norris soddisfatto ma senza illusioni quello che commenta le FP2 del GP del Bahrain, nelle quali ha chiuso con il 2° tempo dietro a Verstappen.

GP Bahrain, FP2: cronaca, tempi e passi gara

Lando non si fa illusioni

L'inglese è rimasto con i piedi per terra nell'analizzare la sua giornata in pista: "Credo che sia piuttosto palese quello che accadrà domani, sarà un po' la solita roba, le quattro macchine più veloci saranno davanti, poi dietro la battaglia sembra ravvicinata ma forse perché abbiamo mostrato di più. Abbiamo avuto buone sensazioni in macchina, ma in alcune aree c'è ancora margine di miglioramento e se riusciremo a farlo domani avremo fatto il nostro compito".