Carlos Sainz vale più dei 4 punti raccolti nel GP del Bahrain. Parola di Jenson Button, che ancora una volta elogia le qualità dello spagnolo e di conseguenza la scelta della Ferrari per questo Mondiale 2021. Il pilota inglese, iridato nel 2009 con la Brawn, ha espresso la sua opinione ai microfoni di Sky Sports F1UK evidenziando quanto in realtà l'8° posto di Sainz sia solo una chimera perché presto riuscirà a raggiungere le prestazioni di Leclerc

Mai in balìa delle emozioni

L'esordio dell'ex McLaren al volante della SF21 è un piccolo tassello di un puzzle appena iniziato. Servirà tempo affinché lo spagnolo e la Rossa riescano a innescare quel feeling che invece ha già ribadito di avere il monegasco, concudendo la gara a Sakhir col 6° piazzamento.

Pazienza, tanto lavoro e qualche gara donerà quella fiducia alla guida che ora manca: "Penso che Carlos si avvicinerà molto presto a Leclerc - ha detto Button -. Ho parlato con gli ingegneri della McLaren e mi hanno detto che il pilota spagnolo è fondamentalmente un ingegnere. Ha un approccio molto intelligente e lavora a stretto contatto col team per tante ore. Questo è fantastico, naturalmente, perché non si lascia sopraffare dalle sue emozioni, che non prendono poi il sopravvento quando si tratta di ottenere il massimo a livello di prestazioni dalla SF21. Non supera il limite quando guida e questo lo abbiamo visto durante tutto il fine settimana in Bahrain. È un ragazzo in gamba, la Ferrari può vantarsi di avere una grande coppia di piloti".