Pochi giorni fa, da Maranello, è stata consegnata a Monaco, "parcheggiata" nel garage di Charles Leclerc. La Ferrari SF90 delle vittorie ottenute a Spa e Monza, adesso, trova spazio su una scena principesca.

Passerà del tempo esposta presso la Collezione privata di Sua Altezza Serenissima il principe di Monaco, tra 120 auto che compongono la collezione oggi di Alberto di Monaco. 

Fu il padre Ranieri II di Monaco ad avviare e incrementare fino a 100 auto la collezione, che conta pezzi come la Dion Bouton del 1903 e altre straordinarie vetture, stradali e da corsa, comprese le auto da rally iconiche del Montecarlo e alcune Formula 1. Il Principe Alberto ha alimentato la collezione.

La Ferrari SF90 di Leclerc è stata esposta stamani, Charles ha incontrato il principe Alberto nella giornata di lunedì, prima di alzare il velo rosso sulla SF90. La collezione non è al momento aperta al pubblico per le limitazioni imposte dal Covid-19, ma lo sarà prossimamente. 

Sarà un'esposizione provvisoria quella della SF90 presso la Terrazza di Fontvieille, dove è ospitata la Collezione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Michael Alesi (@mika.alesi)