Lewis Hamilton sta continuando a ritoccare il libro dei record. Con la pole position di Imola fanno 99 partenze al palo in carriera ed almeno una pole su ben 30 circuiti differenti, numeri pazzeschi. 

GP Emilia Romagna, la cronaca delle qualifiche


Grazie al team

Una gran risposta alle due Red Bull, che si sono fermate a 35 millesimi con Perez ed a 87 con Verstappen. Un sabato che Lewis vuole godersi: "E' stata una giornata grandiosa, non mi aspettavo assolutamente di stare davanti alle Red Bull, in questo weekend sono andate velocissime. Ad un certo punto erano davanti di sei decimi e non sapevamo come batterli, però la macchina è andata molto meglio dall'inizio del fine settimana, ho grande rispetto per il team e per il loro duro lavoro per accorciare il distacco".

Binotto: "La SF21 è un passo avanti, ma la priorità è sul 2022"


Due contro uno, Lewis è pronto

Con Bottas ottavo, domani potrebbe essere la Red Bull a giocare con due macchine contro una, ma Lewis non vuole sottrarsi al duello: "Adoro la sfida, è grandioso avere finalmente le Red Bull lì, renderà  più complicata la strategia. Hanno un grande passo gara, sono sembrati forti nel long run, ma anche il nostro non è stato male. Sono felice, il mio primo giro è stato molto bello e pulito, nel secondo avrei potuto migliorare ma alla fine non è stato buono come il primo. Quando ho saputo che ho fatto la pole ero molto grato".