GP Emilia Romagna, Leclerc: "Sofferto nei rettilinei, ma siamo contenti"

GP Emilia Romagna, Leclerc: "Sofferto nei rettilinei, ma siamo contenti"© Getty Images

Il monegasco ha spiegato che una vettura carica aerodinamicamente ha facilitato la prima parte di corsa dando qualche svantaggio nel finale, parlando però di una giornata ampiamente positiva

Matteo Novembrini

18 aprile

Un pizzico di amarezza c'è, ma Charles Leclerc è soddisfatto di questa Ferrari. Senza la bandiera rossa il 2° posto sarebbe stato forse una certezza, ma intanto la prestazione c'è, il 4° posto pure ed il monegasco vuole stare sugli aspetti positivi.

Verstappen: "Lewis in testa al mondiale? La stagione è lunga"

Basse velocità di punta

La Ferrari vista la pioggia aveva caricato molto la SF21, che infatti si è ben comportata con pista umida, pagando un po' la scelta di ali molto cariche nel finale, ma nessun rimpianto: "Non ho fatto la mia miglior partenza, ma non credo sarebbe cambiato molto. Sui rettilinei facciamo fatica, è lì che oggi abbiamo pagato il prezzo. Lo sappiamo e ci stiamo lavorando, e per il resto ci sono molte cose positive, il passo era molto buono, ma è chiaro che in battaglia, che sia difendere o attaccare, abbiamo più difficoltà per le velocità di punta più basse. Tutto sommato però è stata una corsa positiva, nella prima parte di gara con la pioggia eravamo competitivi e non ce lo aspettavamo per l'esperienza negli anni passati, ed il passo era buono".

GP Emilia Romagna: vince Max, Lewis sbaglia e rimonta

Assetto promosso

Poi ha analizzato proprio la scelta dell'assetto: "Abbiamo pagato un po' le ali più cariche nel finale, ma adesso è facile dirlo. Ci ha dato tanti vantaggi all'inizio e senza la bandiera rossa saremmo stati in un'altra posizione. A fine gara ci dava difficoltà, ma era un assetto molto utile per la prima parte di gara. Il bicchiere è decisamente mezzo pieno, ok è un 4° posto ed io vorrei vincere, però è una giornata positiva".

La Classifica

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi