Un pizzico di amarezza c'è, ma Charles Leclerc è soddisfatto di questa Ferrari. Senza la bandiera rossa il 2° posto sarebbe stato forse una certezza, ma intanto la prestazione c'è, il 4° posto pure ed il monegasco vuole stare sugli aspetti positivi.

Verstappen: "Lewis in testa al mondiale? La stagione è lunga"

Basse velocità di punta

La Ferrari vista la pioggia aveva caricato molto la SF21, che infatti si è ben comportata con pista umida, pagando un po' la scelta di ali molto cariche nel finale, ma nessun rimpianto: "Non ho fatto la mia miglior partenza, ma non credo sarebbe cambiato molto. Sui rettilinei facciamo fatica, è lì che oggi abbiamo pagato il prezzo. Lo sappiamo e ci stiamo lavorando, e per il resto ci sono molte cose positive, il passo era molto buono, ma è chiaro che in battaglia, che sia difendere o attaccare, abbiamo più difficoltà per le velocità di punta più basse. Tutto sommato però è stata una corsa positiva, nella prima parte di gara con la pioggia eravamo competitivi e non ce lo aspettavamo per l'esperienza negli anni passati, ed il passo era buono".

GP Emilia Romagna: vince Max, Lewis sbaglia e rimonta

Assetto promosso

Poi ha analizzato proprio la scelta dell'assetto: "Abbiamo pagato un po' le ali più cariche nel finale, ma adesso è facile dirlo. Ci ha dato tanti vantaggi all'inizio e senza la bandiera rossa saremmo stati in un'altra posizione. A fine gara ci dava difficoltà, ma era un assetto molto utile per la prima parte di gara. Il bicchiere è decisamente mezzo pieno, ok è un 4° posto ed io vorrei vincere, però è una giornata positiva".

La Classifica