In Red Bull lo avevano detto, che sarebbe partita una controffensiva sulle ali anteriori in risposta alle nuove direttive riguardanti l'ala posteriore. Lo ha confermato Max Verstappen nella conferenza stampa del GP Stiria, rispondendo ad una domanda sul tema più spinoso di queste settimane.

Sainz: "Problemi alle gomme restano, ma grande reazione"

Paul Ricard deve essere la regola

L'olandese, leader del campionato, ha detto: "La squadra ha chiesto alla Federazione di effettuare dei controlli sulle ali anteriori perché anche quelle giocano un ruolo fondamentale nelle prestazioni. Lavoriamo per dare il massimo, il Costruttori per noi è molto importante. Vogliamo un risultato come quello del GP Francia anche nelle prossime gare".

Hamilton ed il pieno di pubblico a Silverstone: "Felice, ma forse prematuro"