Norris: "Gomme prototipo? Poche differenze a livello di guida"

Norris: "Gomme prototipo? Poche differenze a livello di guida"© Getty Images

L'inglese della McLaren ha commentato positivamente il suo venerdì, aggiungendo però che il team deve ancora mettere tutto insieme per fare delle buone qualifiche ed una buona gara

Matteo Novembrini

2 luglio

Nono tempo al termine delle FP2, 34 giri al pomeriggio ma soprattutto buone sensazioni. Lando Norris ha parlato positivamente del suo venerdì con la McLaren, sottolineando importanti aspetti di gestione delle gomme, secondo lui la vera sfida del fine settimana.

McLaren deve mettere tutto insieme

"Ci sono differenze rispetto alla scorsa settimana - ha esordito Norris ai microfoni di Sky Sport F1 -, ci sono gomme diverse ad abbiamo cercato di provare cose differenti a livello di assetto. Direi una giornata impegnativa, nient'altro. Abbiamo fatto tanto lavoro, ho avuto delle buone sensazioni anche se non siamo riusciti a mettere tutto insieme. Abbiamo testato parecchie cose, stasera le analizzeremo e speriamo di tornare domani con un pacchetto migliore".

Weekend più interessante

Lando ha poi spiegato che la difficoltà è far funzionare tutti i pneumatici, non solo il compound più tenero: "La gestione delle morbide è il grosso punto interrogativo del weekend, ma anche la media, che la scorsa settimana era la morbida, è una mescola piuttosto difficile da gestire. Quindi la difficoltà è la gestione di soft e medium, ma anche delle hard in piccola parte. Serve trovare la quadra, sarà un fine settimana più interessante rispetto allo scorso perché sarà più difficile gestire le gomme, capire dove spingere e dove no. Speriamo che per noi vada tutto bene e di poter fare un ottimo lavoro. Gomme prototipo? Direi ok, non sono tanto diverse a mio avviso, sono sicuro che la squadra analizzerà a fondo i dati, ma dal punto di vista della guida non ho notato grandi differenze".

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi