Niente agonia, niente attesa spasmodica. Come aveva annunciato Toto Wolff questa volta il rinnovo in Mercedes per Lewis Hamilton è stato un gioco da ragazzi. Questa mattina il team di Brackley ha rotto ogni indugio ufficializzando il nuovo contratto che blinderà per altri due anni il futuro del 7 volte iridato.

Un annuncio che sarebbe dovuto arrivare in vista del GP in Ungheria e prima della pausa estiva, e che invece è stato diffuso non appena le due parti sono riuscite a firmare l'accordo. Una bella ciliegina sulla torta per la scuderia e il pilota campioni in carica prima di dedicarsi interamente all'ultima sessione di prove libere e alle qualifiche del GP d'Austria.

"Lui resta"

Il buongiorno per la Formula 1 è arrivato sui social dove la Mercedes ha postato una semplice frase - "Lui resta" - accompagnata da un video tutto dedicato a Lewis.

Qualche minuto dopo poi sono comparse le dichiarazioni ufficiali in una nota del team Petronas: "Siamo lieti di annunciare il prolungamento di altri due anni del contratto con il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, proseguendo un rapporto tra i più vincenti tra team e piloti nella storia della Formula 1. Lewis guiderà per la Mercedes nelle stagioni 2022 e 2023, la sua decima e undicesima con il team di Brackley".

Una coppia vincente che ha riscritto moltissimi record della Formula 1 e che non vede l'ora di migliorare i 6 campionati del mondo piloti vinti, le 77 vittorie nei GP festeggiate e le 74 pole position collezionate fino ad oggi.

 

La gioia di Hamilton

Su Instagram il sette volte iridato ha ringraziato la Mercedes e ha ammesso di essere estremamente emozionato per il suo futuro: “È difficile credere che siano passati quasi nove anni di lavoro con questo incredibile team e sono entusiasta che continueremo assieme per altri due anni. Abbiamo fatto tanto insieme, ma abbiamo ancora tanto da fare, sia in pista che fuori.

Sono incredibilmente orgoglioso e grato di come Mercedes mi abbia supportato nel mio impegno sui temi della diversità e dell'uguaglianza nel nostro sport. Si sono responsabilizzati e hanno compiuto importanti passi avanti nella creazione di un team e un ambiente inclusivo.

Grazie a tutte le persone che fanno parte di Mercedes, il cui duro lavoro rende tutto possibile e ai vertici per la loro continua fiducia in me. Stiamo entrando in una nuova era per le auto che sarà stimolante ed emozionante. Non vedo l'ora di vedere cos'altro possiamo ottenere insieme".

 

Toto Wolff: "Nessuno è come lui"

Un rinnovo assolutamente necessario per Toto Wolff. Il team principal Mercedes dopo la firma ha voluto esternare la sua fiducia incondizionata verso il suo campione: "Mentre entriamo in una nuova era della F1 che partità dal 2022 in poi, non ci può essere pilota migliore di Lewis da avere nella nostra squadra.

I suoi risultati in questo sport parlano da soli, e con la sua esperienza, velocità e abilità in gara, spinge sempre al massimo della sua potenzialità. Stiamo assaporando la battaglia che stiamo vivendo quest'anno (con la Red Bull, ndr) - ed è per questo che abbiamo anche voluto mettere un punto su questo nuovo contratto in anticipo, così non abbiamo distrazioni dalla concorrenza in pista. Ho sempre detto che finché Lewis possiede dentro di sé ancora il fuoco per le corse, può continuare finché vuole".