Seconda file e quarta posizione per la Ferrari nelle qualifiche del GP di Gran Bretagna. Un altro risultato "al di sopra le aspettative" per la Scuderia di Maranello, che a Silverstone, come in altre tappe del Mondiale 2021, ha mantenuto un basso profilo nelle dichiarazioni alla vigilia e invece oggi ha raccolto un ottimo piazzamento.

La griglia per la prima storica qualifica sprint di domani della Formula 1 vedrà una Rossa, quella di Leclerc, agguerritissima dietro Hamilton, Verstappen e Bottas. Con Sainz pronto ad aiutarlo seppur in nona posizione in queste "due gare" previste tra domani e domenica. 

Verstappen: "Sensazione bizzarra questa qualifica senza pole"

Ferrari con le soft? Mica è detto

L'importante per Laurent Mekies, direttore sportivo della Ferrari, è esser riusciti a centrare il Q3 senza problemi"Il lavoro di Charles e dalla sua squadra in qualifica è stato ottimo - ha detto il francese - con il gruppo ravvicinato e meno tempo per prepararsi, lui ha lavorato molto durante la qualifica. Ci sono stati tanti dettagli da sistemare con la SF21. Ha lavorato tanto, visti i pochi dati di stamattina. Si è trattato di una sessione di lavoro, nella quale alla fine ha fatto un bellissimo giro. Il quarto posto è meritato per la qualità di questo lavoro. Peccato per Carlos aveva la stessa velocità, ma per pochi decimi e si trova dall’altra parte del centro-gruppo. Ma il lavoro fatto è stato buono.

La vera sfida sarà sulle gare di domani e domenica più che sul giro singolo. Strategia in vista di domani? Non è scontato che tutti partano con le soft - ha aggiunto Mekies - lo scopriremo insieme domani. C’è tanto lavoro di analisi da fare e tanto lavoro previsto per domani mattina, con una sessione dedicata solo a quello. Il lavoro non è finito oggi. C’è da impegnarsi per ottimizzare la macchina e fare le scelte giuste”.

Hamilton: "Il lavoro di squadra realizza i sogni"