Statisticamente vale come pole position numero 8 della carriera, anche se arrivata al termine di una mini-gara, alias "Qualifica Sprint". Ma la cosa più importanti sono due: Max Verstappen partirà davanti a tutti nel GP Gran Bretagna ed ha guadagnato un punto in classifica Piloti su Hamilton, grazie ai tre punti ottenuti con questi 17 giri contro i due dell'inglese.

Gomme da gestire

L'olandese, cinto per l'occasione con il cerchio d'alloro, ha commentato così la prima Qualifica Sprint della storia: "Qui è difficile superare, siamo partiti bene con una bella lotta con Lewis nel primo giro. Poi abbiamo cercato di fare il nostro passo, ci siamo spinti al limite a vicenda, alla fine le gomme erano finite, abbiamo dovuto gestire fino alla fine. Sono contento per questi tre punti, è strano fare la pole in questo modo, ma ce la prendiamo. Per quanto riguarda la gestione qui partiamo con meno carburante, abbiamo potuto spingere giro dopo giro per cui abbiamo sforzato i pneumatici, ma è uguale per tutti e dobbiamo saper gestire anche questo".

Max fiducioso per domani

L'olandese non si è detto troppo preoccupato della maggior velocità di punta della Mercedes, anche se sarà qualcosa da tenere sotto controllo: "Non possiamo toccare le macchine in vista di domani, ma siamo competitivi e dovremmo esserlo anche domani. La velocità in rettilineo sarà un problema perché appunto non ci sono concesse modifiche, gestiremo anche questo aspetto, possiamo fare una grande gara. Ringrazio i fan, so che sostengono i piloti inglesi ma è stato bellissimo sentirli, spero di fare una bella gara battagliando con Lewis e gli altri".

L'ordine d'arrivo della Qualifica Sprint