Carlos Sainz partirà 11° nel GP Gran Bretagna, e tanto basta a renderlo amareggiato per come è andato il fine settimana finora. In qualifica ha mancato la terza fila nella Sprint Qualifying per un niente, e nella prima della Qualifica Sprint una toccata con Russell alla Brooklands gli è costato tantissime posizioni nel corso del primo giro. Sprofondato 19° dopo essere partito 9°, lo spagnolo è stato in grado di risalire bene salvando il salvabile. 

Oggi solo la prima parte della rimonta

Ai microfoni di Sky, Sainz ha parlato della toccata con Russell: "Incidente di gara? Gli ho dato tanto spazio, sapevo che lì chi è all'interno tende ad andare lungo. Gli ho dato il massimo dello spazio che potessi dargli, per cui si tratta di un errore abbastanza chiaro dal punto di vista del pilotaggio. Mi è costato la gara, sono scivolato in fondo ma almeno ho fatto una bella rimonta. Il passo oggi c'era, ma queste cose ti fanno un danno a tutto il weekend. Saremmo dovuti essere più avanti".
Poi ha proseguito: "Oggi abbiamo fatto la prima parte della rimonta, domani dobbiamo fare la seconda. In questo weekend la macchina, soprattutto in gara, sembra avere del potenziale per chiudere tra i primi cinque o sei, ma sorpassare qua abbiamo visto come sia difficile".