"Mercedes e Red Bull faranno strike in curva 1 domani e Gasly sarà il leader della gara", scherza Toto Wolff dopo le qualifiche del GP d'Ungheria, che hanno visto battere un altro record a Hamilton con la 101esima pole position in carriera. Dopo una settimana di polemiche e di ricorsi FIA, è proprio il team principal della Mercedes a stemperare tutta la bufera nata dopo l'incidente a Silverstone tra Hamilton e Verstappen, finito in ospedale a seguito dello schianto sulle barriere a 300 km/h. Tra i due piloti la competizione e la battaglia per la vittoria del Mondiale 2021 è incandescente come l'asfalto di oggi dell'Hungaroring, che ha creato non pochi problemi alle monoposto come quella di Sainz.

Quello che tutti si aspettano domani in gara è un duello senza alcuna esclusione di colpi. E la rabbia di rivincita Verstappen, così come la fame di vittorie di Hamilton sono gli ingredienti perfetti per la domenica del Circus.

E se fosse l'Alpha Tauri a prendersi la leadership?

A prendere in giro i due avversari di pista è anche il numero uno della Mercedes, che dopo aver ovviamente difeso il suo pilota, la prende con ironia e ipotizza la partenza col botto per domani: Chi parte quinto? L'AlphaTauri di Gasly? Allora magari dopo il primo giro sarà in testa con tutte e quattro le altre vetture (le Mercedes e poi le Red Bull, ndr) fuori dai giochi. Sto scherzando eh. Vedremo di sicuro una curva 1 interessante e poi la gara sarà animata dalla strategia (Hamilton con le medie e Verstappen con le soft al via, ndr).

Di sicuro nei primi metri le rosse saranno un vantaggio, ma col troppo caldo e con le temperature dell'asfalto attese sui 60-65°C ci sarà subito tanto degrado delle gomme dopo pochi giri. Noi non l’avremmo mai fatto. Se però la corsa sarà su due soste allora tutto potrebbe cambiare, due anni fa abbiamo vinto con Lewis proprio puntando sulla doppia sosta. Vedremo".

Verstappen: "Basta domande ridicole sulla partenza all'Hungaroring"

Una sorta di profezia ironica che si spera non diventi realtà anche se non mancano le perplessità su come sarà effettivamente la partenza a Budapest. Ma se da un lato Wolff ci scherza sù, dall'altro giustamente Max non vuole nemmeno sentir parlare di un incidente bis al via: “Come sarà la curva 1 domani? Possiamo smetterla di soffermarci su questo? – ha detto infervorandosi Verstappen – Abbiamo ricevuto già così tante f*********e domande su questo argomento. È ridicolo. Possiamo smetterla per favore? Siamo piloti e correremo duramente. Continueremo a spingerci al limite l'uno con l'altro come abbiamo sempre fatto".

Finirà a sportellate anche qui? Verstappen affonderà senza pietà il piede sull'accelleratore senza fare troppo i complimenti? Oppure Hamilton non si guarderà le spalle dagli spiecchietti retrovisori e sbaraglierà ogni traiettoria degli avversari? Lo scopriremo solo dopo le 15.