1 di 2

Buoni, cattivi, metà e metà. Ecco la classifica della "condotta" tra i piloti di Formula 1, la pagella sul comportamento per i venti protagonisti del mondiale 2021. 


In cima alla lista dei più penalizzati, al momento di andare in vacanza, ci sono Lando Norris e Sergio Perez, con 8 punti ciascuno (ricordiamo che a 12 scatta automatica la squalifica per un GP). Alla ripresa delle ostilità in Belgio però Perez scenderà a 7, dal momento che gli verrà tolto il punto rimediato a Barcellona lo scorso anno. Ricordiamo che ogni punto assegnato resta sulla patente per un anno esatto, e passati 365 giorni viene tolto. In tre hanno la patente immacolata, e sono Max Verstappen, Fernando Alonso e Mick Schumacher: una situazione che per l'olandese ha ancora più valore, perché contrariamente agli altri due era in pista anche l'anno scorso e quindi è stato in grado di evitare penalizzazioni nonostante un maggior numero di gare disputate. Tra le squadre la coppia migliore è l'Alpine, che al momento ha un solo punto di penalità sulla patente dei suoi piloti, ma presto saranno zero perché l'8 agosto ad Ocon verrà tolto l'unico punto di penalità raccolto, mentre quella ad averne di più è l'Aston Martin, con 6 punti ciascuno per Vettel e Stroll. 


La classifica dei penalty points


Norris - 8
Perez - 8
Latifi - 6
Stroll - 6
Vettel - 6
Mazepin - 5
Raikkonen - 5
Bottas - 4
Giovinazzi - 4
Hamilton - 4
Russell - 4
Tsunoda - 4
Leclerc - 2
Gasly - 1
Ocon - 1
Ricciardo - 1
Sainz - 1
Alonso - 0
Schumacher - 0
Verstappen - 0


Scorri la scheda per vedere motivazioni e scadenze delle penalità

1 di 2