Gasly 'presenta' il GP d'Olanda: "Zandvoort sarà un replay di Monaco"

Gasly 'presenta' il GP d'Olanda: "Zandvoort sarà un replay di Monaco"© Getty Images

Non esattamente una prospettiva esaltante per lo spettacolo, quella che Pierre Gasly introduce sul prossimo appuntamento del mondiale. Sarà Zandvoort inedita per Tsunoda, che va verso la conferma nel 2022

Fabiano Polimeni

31 agosto

Avanti con Zandvoort. Avanti con un GP d'Olanda che dopo 36 anni torna in calendario, la Formula 1 ritrova un circuito sì modificato, soprattutto nella parte finale del giro, ma nell'anima fedele all'impianto del 1985.

A cambiare, radicalmente, da allora sono state le monoposto. Così, verso il week end di gara si va con la sensazione che sarà un gran giro da guidare per i piloti, una qualifica decisiva o quasi e, in gara, pochissime chance per provare ad attaccare.

Gasly, Spa un'occasione sfumata

C'è la voglia di tornare a correre dopo i fatti di Spa di domenica scorsa, che in AlphaTauri hanno portato 4 punti con il piazzamento dimezzato di Gasly, sesto. "È stato deludente anche per noi, perché fino a quel momento avevamo avuto un bel weekend, conquistando anche il sesto posto in griglia. Sono convinto che avremmo potuto giocarci l’occasione per un bel piazzamento in gara. La cosa positiva è che non dobbiamo attendere molto per tornare in pista: prenderò tutte le cose positive della nostra performance a Spa e le porterò con me a Zandvoort", racconta il francese.

Zandvoort come Monaco

Come molti altri piloti, il circuito l'ha conosciuto dal vivo per le esperienze nelle categorie propedeutiche. In più, il simulatore per scoprire le velocità e le differenze sulla tracciatura modificata, al volante di una F1.

L'editoriale del direttore: Chi esige rispetto lo deve anche dare

"Ci ho corso in Formula Renault 2.0 nel 2012, un bel po’ di tempo fa. Il layout della pista è cambiato molto da allora e di recente l’ho provato al simulatore. Penso ci aspetti un’esperienza incredibile: è il primo Gran Premio d’Olanda da quando Max è in Formula 1. 

Sarà un weekend interessante, per certi versi un replay di Monaco, in quanto i rettilinei sono molto brevi e la sede stradale è molto stretta, dunque i sorpassi saranno veramente complicati".

Qualifica cruciale un vantaggio per AlphaTauri

Tanto basta per presentare certo non nel più avvincente dei modi la Zandvoort in arrivo. Al netto di differenze di tracciatura e velocità, che vedono lo scorrevole tracciato olandese presentare temi tecnici molto diversi dal Principato. "Ciò significa che le qualifiche saranno determinanti e, alla luce delle nostre performance, questo potrebbe essere un vantaggio. Altro fattore da non sottovalutare è che la pista si affaccia sul mare e il vento porta la sabbia sull’asfalto: venerdì troveremo sicuramente una superficie polverosa, quindi le condizioni si evolveranno nel corso del weekend".

Tsunoda, Zandvoort sconosciuta

AlphaTauri che si prepara ad annunciare la conferma di Yuki Tsunoda anche nel 2022, accanto a Gasly già con un contratto in mano. I rumours vorrebbero alla vigilia di Monza l'ufficializzazione della "seconda chance" per Tsunoda. A differenza di Gasly e di altri piloti, Zandvoort sarà una prima assoluta mancando il bagaglio d'esperienza nelle serie minori: "Non ci ho mai corso prima d’ora e, tenendo conto delle modifiche al layout della pista, dovrebbe essere un’esperienza nuova per tutti i piloti, non solo per i rookie come me", spera.

Leggi anche: Mercato piloti, Brawn indica a Mercedes la scelta

"Al simulatore mi è parso un tracciato inusuale, con molto banking, abbastanza ripido, dove servirà talento per portare tanta velocità in curva e affrontare la parte successiva della pista.

Credo di essere abbastanza bravo ad adattarmi rapidamente a un nuovo tracciato, ma devo assicurarmi di non fare errori. Sarà importante imparare il più possibile dalle prove libere. La track walk a Zandvoort sarà ancora più utile del solito, perché il simulatore non può dare il quadro completo del nuovo circuito: sicuramente aiuta, ma fare un giro a piedi aiuta a farsi un’idea completa”.

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi