Haas, l'ultimatum di Steiner: basta litigi, Schumacher e Mazepin devono collaborare

Haas, l'ultimatum di Steiner: basta litigi, Schumacher e Mazepin devono collaborare© Getty Images

Il team principal della squadra americana alla vigilia di Sochi è tornato sul rapporto non idilliaco tra i suoi due piloti, protagonisti in alcune occasioni di incontri troppo ravvicinati

Matteo Novembrini

21 settembre

Una macchina già carente destinata a non essere sviluppata e con a bordo due debuttanti non può certo pretendere di ottenere risultati, e questo la Haas lo sa bene. Lo sa da quando Gunther Steiner ed il suo gruppo di lavoro hanno deciso di investire il minimo indispensabile sul progetto VF-20, divenuto una VF-21 senza pretese per questa stagione, indirizzando il grosso delle risorse al modello del 2022. Ma almeno ci vorrebbe la collaborazione tra i due piloti, Nikita Mazepin e Mick Schumacher, cosa che al momento non sta avvenendo.

Errori e duelli

I due saranno in gara anche l'anno prossimo, con il loro annuncio che potrebbe arrivare proprio in questi giorni, alla vigilia del GP di Russia, tappa di casa per Mazepin. Lui ed il compagno di squadra, a bordo della vettura fanalino di coda di questo mondiale, si sono ritrovati spesso a battagliare e non sono mancati i contatti in pista, oltre ad un buon numero di errori commesso da entrambi. Tra loro c'è una collaborazione che secondo Steiner deve finalmente  iniziare a funzionare.

Prima di tutto la squadra

Alla testata GPFans, il team principal ha spiegato: "Parliamo di un rapporto di lavoro. Non mi interessa affatto sapere se nella loro vita privata sono amici o no, ma in pista devono fare il bene della squadra. Se parli con loro individualmente sono d'accordo su questo, ora però dobbiamo trovare il modo che lo siano anche quando sono faccia a faccia nella stessa stanza. Ci stiamo lavorando, del resto penso ci siano molti compagni di squadra che non sono buoni amici. Dobbiamo fare in modo che la relazione funzioni, sono giovani e devono capirlo. A quel punto, potranno proseguire insieme nella stessa squadra".

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi