George Russell in qualifica di numeri ne ha già fatti molti, ma quello di Sochi si avvicina molto alla prima fila di Spa. E' stato il primo a rischiare le slick, una scelta che ha pagato all'ultimo tentativo, quando è riuscito a portare la sua Williams in una strepitosa terza posizione in griglia.

Scelte giuste al momento giusto

Incredulo l'inglese nelle interviste a caldo: "Pazzesco, è la seconda volta che sono tra i primi tre in quattro GP. Abbiamo fatto un bel lavoro, scegliendo le gomme giuste al momento giusto. Era complicato in pista, bastava andare leggermente più largo e finivi fuori. Complimenti a Lando e Carlos, sono entusiasta per domani. Non vedo l'ora di correre, ieri con tanto carburante avevamo un buon passo, uno dei migliori dell'anno. Penso che la Mercedes che abbiamo dietro sia più forte, sarà una bella battaglia, cercheremo di sfruttare la nostra velocità in rettilineo e punteremo al podio, non abbiamo nulla da perdere".