La Qualifica Sprint non lascia, ma raddoppia. Questa è la prima notizia che arriva dal meeting di Londra della F1 Commission, dove è stato esaminato il report dei primi due eventi di Monza e Silverston, che ha riportato analisi positive sull’evento. La valutazione finale sul format verrà fatta dopo l’ultima che si terrà in Brasile, ma l’intenzione della F1 è di portare da 3 a 6 gli eventi nel calendario 2022.

Imola resta, Miami new entry

Anche il programma dell’anno prossimo è stato oggetto delle discussioni della riunione. La prima bozza del calendario del Campionato del Mondo di F1 2022 conferma la presenza di ben 23 GP, con la conferma di Imola al posto dalla Cina e l’ingresso della seconda corsa negli USA, sul circuito cittadino di Miami.

Una Spa 2 non ci sarà

Lo spettacolo indecoroso visto a Spa ha fatto scuola. Infatti, l’argomento del prossimo incontro saranno le modifiche necessarie da apportare al regolamento sportivo per evitare che lo spettacolo indecoroso visto in Belgio possa ripetersi in futuro.

Dettagli e ufficialità delle decisioni verrano rese note venerdì 15 ottobre, con la ratifica dei cambiamenti fatta dopo la votazione del World Motorsprot Council.