Dopo il GP degli USA, la Mercedes conserva la prima posizione, ma la Red Bull approfitta del miglior risultato in gara per rosicchiare terreno. Di interessante è quello che succede nella lotta per il podio, con la Ferrari che ha 4.5 punti di ritardo dalla McLaren.

Classifica Mondiale Costruttori

Classifica costruttori