GP Qatar, qualifiche: super pole di Hamilton, Leclerc fuori in Q2

GP Qatar, qualifiche: super pole di Hamilton, Leclerc fuori in Q2© Getty Images

Pole position per Lewis Hamilton, che ha rifilato quattro decimi e mezzo a Verstappen, sul quale pende il rischio di una penalità. Bravo Sainz, 7° ed in Q3 con gomma media, tante difficoltà invece per Leclerc

Matteo Novembrini

20 novembre

Strepitosa pole position per Lewis Hamilton nelle qualifiche del GP del Qatar. L'inglese ha portato a casa la 102° partenza al palo della carriera, rifilando quattro decimi a Verstappen. Terzo Bottas, Ferrari con Sainz 7° e Leclerc eliminato in Q2.

Super Hamilton, giallo Verstappen

L'ultimo tentativo di Lewis Hamilton è stato strepitoso, con l'inglese che ha fermato il cronometro sull'1'20"827, con Verstappen attardato di 455 millesimi. Il crono dell'olandese però è arrivato all'ultimo istante, nel momento in cui c'era la vettura di Gasly parcheggiata sul lato opposto alla traiettoria in seguito ad un passaggio violento sul cordolo; le bandiere gialle hanno impedito a tutti gli altri di migliorarsi, di fatto congelando le posizioni uscite fuori dopo il primo tentativo: così Bottas ha dovuto accontentarsi della terza piazza a 0"651, mentre Gasly, nonostante l'errore finale, è riuscito a portare a casa una strepitosa seconda fila. Dietro di lui Alonso e Norris, quindi Sainz (+1"013) e Tsunoda. Quinta fila per Ocon e Vettel.

 

Q2: Ferrari agli opposti

Un secondo segmento di qualifica molto intenso e molto sorprendente: applausi a Sainz, che si è guadagnato l'accesso al Q3 con il 10° tempo rischiando la gomma media, un capolavoro considerando l'inattesa esclusione di Leclerc, mestamente 13°. Lo spagnolo della Ferrari si è salvato anche grazie ad un Perez opaco e solamente 11°. Fuori Stroll, 12° davanti a Leclerc, dietro al monegasco Ricciardo e Russell, pure loro eliminati. Domani al via partiranno con mescola media le Mercedes, Verstappen e Sainz.

Q1: Leclerc all'ultimo tuffo

 
Un crono precedentemente cancellato ha imposto a Leclerc un ultimo tentativo da dentro o fuori, con il monegasco che ha evitato l'eliminazione con un giro non buono ma comunque sufficiente ad accedere in Q2. Eliminati dunque Raikkonen, Latifi, Giovinazzi, Schumacher e Mazepin.
 

 

La griglia di partenza

 

Fila 1: 1. Lewis Hamilton (Mercedes) 1'20"827 2. Max Verstappen (Red Bull) +0"455
Fila 2: 3. Valtteri Bottas (Mercedes) +0"651 4. Pierre Gasly (AlphaTauri) +0"813
Fila 3: 5. Fernando Alonso (Alpine) +0"843 6. Lando Norris (McLaren) +0"904
Fila 4: 7. Carlos Sainz (Ferrari) +1"013 8. Yuki Tsunoda (AlphaTauri) +1"054
Fila 5: 9. Esteban Ocon (Alpine) +1"201 10. Sebastian Vettel (Aston Martin) +1"958
Fila 6: 11. Sergio Perez (Red Bull) 12. Lance Stroll (Aston Martin)
Fila 7: 13. Charles Leclerc (Ferrari) 14. Daniel Ricciardo (McLaren)
Fila 8: 15. George Russell (Williams) 16. Kimi Raikkonen (Alfa Romeo)
Fila 9: 17. Nicholas Latifi (Williams) 18. Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)
Fila 10: 19. Mick Schumacher (Haas) 20. Nikita Mazepin (Haas)

 

I tempi

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi