La Formula 1 torna a Las Vegas, è ufficiale

La Formula 1 torna a Las Vegas, è ufficiale© Formula 1

Annunciato il terzo GP negli USA, nel 2023 sarà in calendario il GP di Las Vegas e con la novità di una gara che non si correrà alla domenica

Fabiano Polimeni

31 marzo

Se da un lato c'è una Monaco che rinuncerà alla tradizione del week end su quattro giorni, addio al giovedì di prove, dall'altro c'è un ritorno sulla scena, un GP di Las Vegas 2023, che si correrà al sabato. Appuntamento al 25 novembre, quando la Formula 1 farà ritorno là dove corse nel 1981 e 1982. È ufficiale il terzo Gran Premio negli USA, dopo Miami e Austin. È ufficiale la tracciatura, velocissima e con curve prevalentemente secche, per passare da un boulevard all'altro.

Così l'espansione negli Stati Uniti della categoria, su una pista composta da 14 curve, 6,12 km di sviluppo, 50 giri in gara e velocità di punta attese nell'ordine dei 340 km/h. Tra i muretti, lungo la Strip di Las Vegas, da scoprire quanto larga una volta attrezzata delle necessarie barriere.

Sterzi a parte: In F.1 Safety First, ma dove cavolo gli pare

GP di Las Vegas su due giorni o libere al giovedì?

Sebbene la data del 25 novembre sia stata ampiamente oggetto di rumours, è un dettaglio non ancora confermato dalla Formula 1. Lo è il GP di Las Vegas al sabato. Richiama un altro particolare: prove libere al giovedì o week end su due giorni di gara? 

Accanto alla Formula 1, tra i promoters dell'evento, c'è il mondo dell'intrattenimento, i casinò e i resort che popolano la Strip di Las Vegas. Si correrà ovviamente in notturna, partenza alle ore 22:00 locali, orario da prime time della costa ovest degli States, le 01:00 di domenica ora di New York e le 7:00 ora di Roma.

La novità di una F1 promoter diretto

"L'iconica Las Vegas e la Formula 1, il vertice del motorsport, costituiscono il matrimonio perfetto tra velocità e glamour", spiega Greg Maffei, presidente e a.d. di Liberty Media. C'è una novità nella formula di promozione dei Gran Premi. Liberty Media, azionista della Formula 1, diventa promoter insieme a Live Nation. "La fiducia intorno a quest'opportunità unica è evidente in quella che è la nostra decisione di rivestire il ruolo di promoter per il GP di Las Vegas, insieme a Live Nation. 

Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con i nostri partner locali per creare un evento di cartellone. Il potenziale della Formula 1 è stato dimostrato bene nell'arco delle ultime stagioni e il GP di Las Vegas lo porterà a un livello superiore".

Domenicali, interesse enorme sulla F1

Popolarità della F1 moltiplicata negli USA con la leva che è stata la serie Drive to Survive, oltre all'evidente dato sportivo delle ultime due stagioni, sulle quali quest'inizio di 2022 non può che aumentare l'appeal.

"E' un momento incredibile per la Formula 1, dimostra l'enorme appeal e crescita del nostro sport con una terza gara negli USA. Las Vegas è una destinazione conosciuta nel mondo per la sua ospitalità, divertimento, brividi e, ovviamente, la celebre Strip", aggiunge Domenicali.

"Non c'è un posto migliore in cui correre per la Formula 1 della capitale globale dell'intrattenimento, non vediamo l'ora di esserci il prossimo anno. Vorrei ringraziare tutti quanti hanno aiutato a costruire quest'evento, specialmente il governatore Sisolak (Stato del Nevada; ndr), la Commissione della Contea di Clark, Steve Hill della LVCVA e i nostri partner locali". 

  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi