Aston Martin, le nuove pance sono di scuola Red Bull

Aston Martin, le nuove pance sono di scuola Red Bull© Getty Images

La AMR22-B è una monoposto completamente diversa da quella dei primi 5 GP. Adotta una filosofia di pance opposta alla precedente e introduce un nuovo fondo

20 maggio

Dopo le anticipazioni giunte "sotto pelle", dalla differente inclinazione dei radiatori, Aston Martin ha rivelato la nuova carrozzeria intorno alle pance e al retrotreno. La AMR22-B cambia radicalmente idea di gestione dei flussi aerodinamici, abbandonando il concetto di pance alte e voluminose in favore di una "via Red Bull".

Quindi, ecco mantenere un'area avanzata molto scavata al di sotto dell'entrata delle pance stesse, bocche dalle aperture più ampie e rettangolari rispetto alla soluzione impiegata fino a Miami.

Pance Red Bull con la rampa

Si sviluppano diversamente i volumi delle pance, rinunciano a scavare l'area davanti alle ruote posteriori, a beneficio di una rampa che si genera nella parte alta delle fiancate in due livelli. È la soluzione evoluta che Red Bull ha introdotto dopo la specifica del primo test a Barcellona.

Cambia di conseguenza l'evacuazione d'aria calda, con le griglie poste non più nella porzione superiore delle pance, bensì tra la base dell'Halo e la cover intorno al propulsore.

La vecchia configurazione pance-fondo 

Fondo modificato

Non poteva restare immune da cambiamenti il fondo. La specifica evoluta prevede a metà delle pance un taglio a U, simile alle applicazioni sviluppate in Ferrari nei test di Barcellona, sebbene nella zona davanti alle ruote posteriori. Immediatamente dietro la linea di mezzeria delle pance, il bordo si solleva e altera l'andamento rettilineo verso il retrotreno, area cruciale per il controllo del porpoising.

Aston Martin ha introdotto anche una nuova ala posteriore da alto carico e una anteriore dal diverso andamento dei flap superiori.


  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi