Vettel: "Un Paese intero dietro alla Ferrari, non succede da nessun'altra parte"

Vettel: "Un Paese intero dietro alla Ferrari, non succede da nessun'altra parte"© Getty Images

In una delle sue ultime interviste da pilota Vettel ha parlato della pressione che si vive in Ferrari, ammettendo di avere qualche idea su possibili cambiamenti da fare, ma ha preferito tenerli per sé

Presente in

In una delle sue ultime interviste a pilota prima di lasciare la scena, Sebastian Vettel ha voluto tendere una mano alla Ferrari. Il tedesco si è mostrato comprensivo verso la pressione esterna che sempre accompagna la scuderia del Cavallino Rampante, un aspetto che lui conosce bene avendo vissuto la realtà maranelliano per sei stagioni, dal 2015 al 2020.

Seb in difesa del Cavallino

A L'Equipe, il quattro volte campione del mondo si è lasciato andare a considerazioni personali sulla Ferrari, ammettendo di avere idee su alcune modifiche da fare in squadra, ma preferendo tenersele


Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi autosprint su tutti i tuoi dispositivi